Proteggersi dai raggi ultravioletti con le tende da sole


Proteggersi dai raggi ultravioletti con le tende da sole:
tutto quello che bisogna sapere


Una tenda da sole è molto più di un arredo per l’esterno. Essa svolge infatti un’importante funzione: ci ripara dai famigerati raggi ultravioletti, fonte di pericolo per la nostra salute.
Per questo è importante scegliere il tipo di tessuto e il colore adatti al nostro fototipo,
lasciandosi consigliare dallo staff de La Tendasole, azienda che da oltre 30 anni
mette la sua esperienza al servizio dei propri clienti.

L’irradiazione solare rappresenta la principale fonte di energia per tutte le specie viventi.
Tuttavia, negli ultimi anni si è verificato un considerevole aumento del cosiddetto buco dell’ozono, causato principalmente dall’inquinamento legato all’immissione in atmosfera dei gas CFC.
Lo strato di ozono rappresentava il naturale schermo/filtro per le pericolose radiazioni ultraviolette. Di conseguenza, la comparsa di un “buco” di rilevanti dimensioni ha comportato una riduzione dell’azione filtrante dei raggi ultravioletti, in particolare dei raggi UVB che sono cancerogeni
e provocano eritemi e scottature.

Per evitare danni irreparabili alla pelle, occorre perciò adottare misure preventive di protezione anche per gli ambienti in cui viviamo quotidianamente (ufficio, abitazione). Dotarsi di una tenda
da sole contribuisce in modo eccellente a creare un filtro: infatti, i tessuti con cui sono costruite
le nostre tende hanno la capacità di eliminare la radiazione ultravioletta secondo diverse percentuali che dipendono dal peso del tessuto, dallo spessore e dal colore.

Lo staff de La Tendasole è in grado di capire le reali esigenze del cliente per consigliare il tipo
di tessuto e il colore in grado di ottenere i risultati migliori in fatto di protezione dai raggi solari.